Translate

lunedì 30 novembre 2015

crostata chiusa alla crema di limoni


una crostata spessa e deliziosa,dal profumo delicato dei limoni e un cuore morbido di crema...


impossibile resistervi...come prepararla?!vediamo insieme i passaggi ...





INGREDIENTI (per una teglia di max 24 cm di diametro...io ho utilizzato uno stampo a cerniera di 20 cm ,dipenderà dallo spessore che volete dare alla vostra torta)

pasta frolla

400 gr farina 00
2uova
130 gr burro
1 lievito
90 gr zucchero
1 pizzico di sale


crema al limone (450 gr di crema circa)

350 ml di latte intero
30 gr fecola
3 tuorli
20 gr farina 00
75 gr zucchero
2 limoni(scorza)oppure una fialetta di aroma al limone




TEMPO 30 minuti a 180°  (20 minuti per la crema)

CONSERVAZIONE  lontano da fonti di calore 4 giorni,preferibilmente in frigorifero

PROCEDIMENTO


cominciamo preparando la crema al limone (la crema si può preparare anche il giorno precedente e conservarla in frigorifero...questo vi permette di dimezzare il tempo richiesto per la preparazione di questo dolce)



Grattugiamo la scorza dei limoni,facendo attenzione a non grattugiare la parte bianca molto amara...intiepidire il latte in una casseruola e versarci la scorza a macerare.
A parte sbattere i tuorli con lo zucchero,la farina e la fecola amalgamando bene.
Filtrare il latte e rovesciarlo sul composto ottenuto.
Cuocere a fiamma dolce per 15 minuti finché non prende consistenza.
Mescolare lentamente affinché non bruci o si attacchi al fondo della pentola .
Ancora calda ,rovesciare la crema al limone in un contenitore coprendolo con la pellicola ...

















mentre aspettiamo che la crema raffreddi completamente possiamo preparare la frolla( per il procedimento completo con foto clicca il link qui sotto)

amalgamare le uova,lo zucchero,il lievito,il sale ed il burro fuso fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso...aggiungervi in due tempi 200 gr e 200 gr di farina 00 ed impastare fino ad ottenere una frolla liscia ed omogenea.



foderiamo lo stampo a  cerniera con carta da forno e stendiamo parte dell'impasto sul fondo .
creiamo un bordo piuttosto alto...per facilitare questa operazione io ho lavorato in due tempi:
ho creato un primo bordo da un salamotto di impasto...


...e successivamente,con un secondo salamotto,ho raddoppiato l'altezza del bordo...



bucherellare il fondo e solcare i bordi con una forchetta,procedere dunque a farcire la crostata con la crema ormai fredda.

ATTENZIONE: la crema dovrà essere ben soda o fuoriuscirà quando taglierete la torta.
il mio consiglio è di farla bollire qualche minuto in più ,sempre rimestando così da non bruciarla..
se anche dopo questo accorgimento vedete che la crema risulta ancora troppo morbida potrete aggiungere 50 gr di burro a temperatura ambiente nella crema BEN FREDDA,ed amalgamarlo con un frullino ad immersione.vedrete che la crema si addenserà ...





con la frolla avanzata e stesa dello spessore di 5 mm circa ,ricaviamo la copertura per la crostata.
prendete le misure dallo stampo e ritagliate con l'aiuto di un coltello ben affilato o di una rotella per pizza







bucherellare la superficie PRIMA di adagiarla sulla torta...
chiudere la crostata facendo aderire benissimo i bordi.



questa operazione è molto importante per la buona riuscita del dolce!!!
infornare a 180° per circa 30 minuti..





sformare la torta e lasciar raffreddare benissimo prima di tagliarla,o la crema calda fuoriuscirà ...
se avete fretta potete riporre la torta tiepida in frigorifero ed accelerare il processo di raffreddamento...







spolverare con abbondante zucchero a velo e servire...
come tutte le crostate ,il giorno dopo è sempre più buona!!!!



una variante sempre gustosissima ma leggermente più graziosa da vedere :

invece di creare un disco di frolla per chiudere la superficie della torta,potrete lavorare la frolla stesa sempre dello spessore di almeno 5 mm e tagliarla a striscioline.
adagiarle sulla superficie della torta ad una distanza non superiore ai 5-8 mm creando una trama a rombi molto fitta.
in cottura,lievitando,otterrete il risultato che vedete in foto...una superficie comunque chiusa ma più scenografica!!!
è il procedimento classico per lavorare le crostate ...per la creazione passo a passo cliccate il link sotto
http://gemma-mammaincucina.blogspot.it/search/label/crostata%20classica%20alla%20marmellata






buon appetito!!!!